E2i protagonista alla Envision Conference 2019

“Parchi eolici sostenibili nel Mezzogiorno d’Italia secondo il protocollo Envision” è il titolo dell’intervento che Alberto Musso, Chief Operating Officer dell’azienda, terrà durante la manifestazione

2 maggio 2019

La sostenibilità oggi rappresenta un fattore irrinunciabile in molti ambiti, compresa la pianificazione e la progettazione delle infrastrutture. Proprio per questo è divenuto indispensabile dotarsi di strumenti di valutazione capaci di misurare e rendere possibile adeguati livelli di sostenibilità. A questa esigenza risponde il protocollo Envision – nato negli Stati Uniti e proposto in Italia da ICMQ e STANTEC – grazie al quale le principali realtà italiane del settore possono affrontare lo sviluppo infrastrutturale prestando attenzione al rapporto costi/benefici, all’impatto ambientale, alla condivisione e al consenso sociale.
Di questi temi si parlerà nel corso di un intervento alla “Envision conference 2019”, che si terrà il prossimo 7 maggio a Milano, presso l’Auditorium Centro Congressi Fondazione Cariplo. Alberto Musso, Chief Operating Officer di e2i, si soffermerà in particolare sul tema dei “Parchi eolici sostenibili nel Mezzogiorno d’Italia secondo il protocollo Envision”. Uno sviluppo sempre più sostenibile è infatti un obiettivo primario per e2i, che ha visto in questo protocollo uno strumento concreto per misurare le proprie performance ambientali, di salute e sicurezza, sociali ed economiche.
Da questo punto di vista, la Società ha intrapreso da diversi anni un percorso di rafforzamento del proprio profilo di sostenibilità attraverso alcune iniziative, di cui la Carta del Rinnovamento Eolico Sostenibile rappresenta uno dei cardini principali. Tale documento, di cui e2i è promotrice, è stato redatto e sottoscritto insieme ad altri operatori del settore ed evidenzia come, per lo sviluppo del nostro Paese, la ricostruzione integrale degli impianti eolici sia un’opportunità da non perdere. La Carta descrive anche come rendere i progetti di repowering un esempio di attenzione all’ambiente e al paesaggio, nonché un’occasione di valorizzazione del contesto sociale.
Per saperne di più visita il sito e visualizza la rassegna stampa.


Scarica il programma dell’evento.