Ecomondo 2019: e2i protagonista

Quattro giorni di grande attività e di intense relazioni, caratterizzati anche da importanti riconoscimenti che hanno animato la nostra presenza nel padiglione della Fiera di Rimini destinato alla sezione “Key Energy”. La nostra visione sull’innovazione green ha suscitato molto interesse e riscosso consenso da parte dei numerosi frequentatori della manifestazione

27 novembre 2019

Alla 23a edizione di Ecomondo – evento internazionale di riferimento per l’innovazione tecnologica e industriale in chiave green – e2i Energie Speciali ha ricoperto un ruolo da protagonista nell’ambito della sezione “Key Energy”, il salone dedicato all’intera filiera dell’energia rinnovabile.

Nel ricco programma di appuntamenti, seminari, presentazioni e premiazioni che dal 5 all’8 novembre 2019 sono stati organizzati nei padiglioni della Fiera di Rimini, abbiamo avuto modo di comunicare i valori che guidano la nostra attività quotidiana, verso l’innovazione, l’efficienza e la sicurezza, testimoniando la nostra natura di “realtà che anticipa un futuro di energia pulita”.
Come hanno raccontato i nostri manager – il Presidente Marco Peruzzi, l’Amministratore Delegato Mauro Miglio e il Chief Operating Officer Alberto Musso – la presenza di e2i a Ecomondo è stata una splendida occasione per fare il punto sui risultati raggiunti in questo ultimo anno (a partire dalla recente conclusione dei cantieri che hanno realizzato otto nuovi parchi eolici), ma anche per ribadire il nostro impegno costante nel contribuire a raggiungere entro il 2030 gli obiettivi nazionali di riduzione delle emissioni di gas a effetto serra e di sviluppo ulteriore delle fonti rinnovabili. È stata inoltre l’occasione per ribadire la nostra attitudine per la salvaguardia dell’ambiente e per la valorizzazione del territorio in cui siamo presenti.

La nostra ambizione di realizzare un contesto in cui le Comunità possano accedere a un’energia moderna, economica, affidabile e pulita è stata apprezzata tanto da essere considerata meritevole del Premio Sviluppo Sostenibile 2019. Con tale riconoscimento la Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e l’Italian Exhibition Group inseriscono e2i tra le dieci imprese del settore fonti rinnovabili più virtuose e innovatrici.

e2i Energie Speciali vince il Premio Sviluppo Sostenibile 2019.

Ecomondo è stata, inoltre, l’opportunità per conferire a e2i la certificazione secondo il Protocollo Internazionale Envision (raggiunto il rating “Gold”). E2i è stata la prima società in Europa ad applicare tale strumento di certificazione agli impianti eolici. Il riconoscimento ha, quindi, una valenza particolarmente significativa in quanto mette in risalto l’attenzione dell’azienda nel valutare durante tutto il ciclo progettuale la sostenibilità dell’infrastruttura.
Durante la Fiera abbiamo presentato anche l’accordo volontario che e2i ha sottoscritto con il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare per valutare la “carbon footprint” di un impianto eolico attraverso l’applicazione della metodologia LCA (Life Cycle Assessment), prendendo in considerazione gli impatti ambientali durante il suo intero ciclo di vita: a partire dalla produzione delle turbine, passando per il cantiere, l’esercizio dell’impianto fino alla sua dismissione.

Il nostro stand ha rappresentato un naturale luogo di incontro dove si sono dati appuntamento i maggiori player e stakeholder del settore delle energie rinnovabili, così come anche i rappresentanti delle istituzioni e gli esponenti delle associazioni di categoria, per condividere insieme alcuni momenti di reciproco scambio. Abbiamo così avuto modo di raccontare la nostra attività, i traguardi raggiunti e i progetti futuri al Sottosegretario del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, On. Roberto Morassut, al Presidente Francesco Vetrò e all’Amministratore Delegato Roberto Moneta del GSE – Gestore dei Servizi Energetici, a Pasquale Stigliani, collaboratore del Presidente della X Commissione Industria Commercio e Turismo del Senato, Sen. Gianni Girotto, al Direttore della Fondazione Sviluppo Sostenibile Raimondo Orsini e al Presidente di Italian Exhibition Group Lorenzo Cagnoni. Con loro abbiamo condiviso l’impegno di e2i al costante miglioramento delle performance ambientali e sociali, di salute e di sicurezza dei parchi eolici, per garantire all’Italia un’energia sempre più pulita e rinnovabile.