LCA di impianti eolici

L’accordo volontario E2i – Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

30 ottobre 2019

L’impegno di e2i energie speciali nell’ambito della riduzione della propria impronta ambientale nelle fasi di realizzazione e gestione di impianti eolici ha acquisito una valenza ancora più significativa attraverso la sottoscrizione di un Accordo Volontario con il Ministero dell’Ambiente.
In particolare, e2i ha analizzato approfonditamente gli impatti ambientali sull’intero ciclo di vita di un impianto eolico utilizzando i criteri e la metodologia LCA (Life Cycle Assessment). In questo convegno si illustreranno i risultati del progetto anche per verificarne la sua replicabilità in tutto il settore eolico.


Rimini, 5 Novembre 2019 – ore 15:00 | Sala Orchidea 1° piano Pad D6


PROGRAMMA:

Ore 15:00
Introduce e modera: Roberto Venafro, Affari Istituzionali e2i energie speciali
Intervengono
Ore 15:20Nicoletta Fascetti, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare
Le iniziative per la riduzione dell’impronta ambientale e il valore degli accordi volontari
Ore 15:40Alberto Musso COO di e2i energie speciali
Presentazione dell’analisi LCA dell’impianto pilota di e2i energie speciali
Ore 16:00Michele Paleari, responsabile LCA di eAmbiente Group
L’applicazione del metodo LCA al settore eolico
Ore 16:20Ugo Pannuti, responsabile Settore Sostenibilità di ICMQ
Il ruolo dell’Organismo di Certificazione per la valorizzazione delle caratteristiche di sostenibilità

Tavola rotonda, domande e risposte