Struttura societaria

e2i energie speciali, nuovo polo italiano leader nelle fonti rinnovabili, nasce dalla fusione delle competenze di tre diversi partner commerciali.

La società

Nata nel 2014 dal connubio tra le competenze industriali e finanziarie di F2i, Fondi Italiani per le Infrastrutture, Edison ed EDF Energies Nouvelles, e2i energie speciali rappresenta una innovativa asset company che con i suoi 600 MW di capacità installata è attualmente il terzo operatore italiano in ambito eolico.

Il business

L’intesa tra i suoi soci ha dato vita a un avanzato modello di business, secondo il quale la gestione e la commercializzazione dell’energia prodotta è affidata a Edison, le attività di Operations and Maintenance degli impianti a EDF EN Services Italia mentre F2i conferisce solidità e competenze finanziarie. e2i ha una struttura organizzativa snella ma mantiene al proprio interno le conoscenze tecniche necessarie a presidiare l’operatività degli impianti e a favorire lo sviluppo.

e2i energie speciali: il nuovo modello di business
e2i energie speciali:
il nuovo modello di business

Gli obiettivi

e2i è il terzo operatore italiano nel mercato delle rinnovabili eoliche, e intende consolidare questa posizione.
L’ambizione di e2i energie speciali è quella di proseguire nella crescita e divenire un polo aggregatore del settore: la Società ha in programma lo sviluppo di nuovi progetti greenfield, l’integrale ricostruzione di vecchi impianti, al fine di renderli più efficienti, l’acquisizione di nuove strutture e l’integrazione con altri operatori.

<p>e2i energie speciali,</p>
<p>nuovo polo italiano leader nelle fonti rinnovabili</p>

e2i energie speciali,

nuovo polo italiano leader nelle fonti rinnovabili

<p>L’obiettivo di e2i è quello di crescere sempre di più con progetti sostenibili dal punto di vista ambientale.</p>

L’obiettivo di e2i è quello di crescere sempre di più con progetti sostenibili dal punto di vista ambientale.






Ti sembra interessante? Convividilo!