Come funziona un impianto

L'impianto eolico: che cos'è e come funziona, un sistema di aerogeneratori che, sfruttando il vento, produce energia elettrica. Un impianto eolico è un sistema articolato: scopriamolo.

Un insieme di più aerogeneratori, disposti sul territorio e interconnessi tra di loro con linee elettriche interrate e strade di accesso, in grado di produrre energia elettrica mediante lo sfruttamento del vento. Così, in sintesi, può essere definito un impianto eolico.

L’aerogeneratore eolico: che cos’è

Ma che cos’è esattamente un aerogeneratore eolico? La sua struttura è semplice: consta di una torre in acciaio che regge alla sua sommità una navicella, nella quale sono contenuti il moltiplicatore di giri, il generatore elettrico e il trasformatore.
All’estremità dell’albero di trasmissione è fissato il rotore, costituito dal mozzo sul quale sono montate le pale (vedi figura sotto).
I singoli aerogeneratori possono essere dotati, ai piedi della torre, di una cabina di macchina che contiene le apparecchiature di media tensione e il quadro di comando e controllo (nelle macchine di grossa taglia, le apparecchiature elettriche sono interne alla torre).
Le strade interne all’impianto consentono l’accesso alle piazzole, al centro delle quali sono installati gli aerogeneratori.

L’aerogeneratore eolico: come si installa

Innanzitutto, per l’installazione dell’aerogeneratore è necessaria la realizzazione di un plinto (basamento) di fondazione in cemento armato, con la torre assicurata alla base mediante tirafondi (viti di grandi dimensioni) in acciaio inglobati al momento del gettito.
Il basamento di fondazione dell’aerogeneratore, l’unica opera non completamente rimovibile in fase di dismissione della struttura, rappresenta l’impianto di messa a terra di ciascuna postazione di macchina: la sua armatura è collegata elettricamente mediante conduttori di rame nudo sia alla struttura metallica della torre, sia all’impianto della cabina di macchina.

La produzione di energia elettrica

L’energia elettrica viene prodotta in bassa tensione (BT) dal generatore di ciascuna macchina e trasferita al quadro di controllo interno alla torre e quindi al trasformatore per la conversione dell’energia elettrica a media tensione (MT).
Ogni impianto eolico è dotato di una cabina di allaccio o di una sottostazione elettrica in cui confluiscono le linee in media tensione provenienti dai singoli aerogeneratori e dove sono generalmente dislocate le apparecchiature di misura commerciale e fiscale dell’energia elettrica. La cabina di allaccio è solitamente collegata alla rete di distribuzione in media tensione mentre la sottostazione cede l’energia, previa trasformazione da media ad alta tensione (AT), alla Rete elettrica di Trasmissione Nazionale (RTN).

Monitoraggio e controllo di un impianto eolico

L’impianto eolico non è normalmente presidiato: ogni aerogeneratore è dotato di un sistema di monitoraggio e controllo che trasmette i dati operativi a un sistema di monitoraggio dedicato che, a sua volta, è connesso ai centri operativi che gestiscono direttamente, o tramite società terze, gli interventi manutenzione.
Anche le cabine di allaccio e le sottostazioni elettriche sono dotate di sistema di monitoraggio e controllo.

Un approfondimento sugli aspetti tecnici e sul funzionamento degli impianti eolici è presente a questo link.

Qualche testo di riferimento per saperne di più sul funzionamento degli impianti eolici :

  • Sistemi eolici di Rodolfo Pallabazzer
  • Gli impianti motori eolici di Lorenzo Battisti
  • Wind Energy handbook (II edizione) di Tony Burton, David Sharpe, Nick Jenkins, Ervin Bossanyi, casa editrice Wiley
  • Wind Turbines – foundamentals, technologies, application, economics di Erich Hau
<p>Sulla sommità di ogni aerogeneratore c’è una navicella, nella quale sono contenuti il moltiplicatore di giri, il generatore elettrico e il trasformatore.</p>

Sulla sommità di ogni aerogeneratore c’è una navicella, nella quale sono contenuti il moltiplicatore di giri, il generatore elettrico e il trasformatore.

<p>Tutti i nostri impianti sono costantemente monitorati dai centri operativi.</p>

Tutti i nostri impianti sono costantemente monitorati dai centri operativi.






Ti sembra interessante? Convividilo!