Mazara del Vallo (TP)

L’impianto in provincia di Trapani è costituito da 6 aerogeneratori tripala per una potenza complessiva installata di 15 MW

L’area

L’area interessata dall’impianto è posta ad est del territorio del Comune di Mazara del Vallo presso le contrade Celso e Cannitazzo. Il territorio è caratterizzato da un andamento pianeggiante con la presenza di ampie aree colturali. Il sito è facilmente raggiungibile dall’autostrada A29.

Mazara del Vallo si affaccia sul Mar Mediterraneo. Antico porto fenicio, è una località ancora oggi votata alla pesca, infatti ospita la più importante flotta di pescherecci di altura del Mediterraneo. Proprio un peschereccio della flotta di Mazara, nel luglio del 1997, ha riportato alla luce dai fondali del Canale di Sicilia la scultura bronzea del Satiro Danzante, statua greca di epoca classica/ellenistica, reperto archeologico di grande importanza attualmente custodito nel museo di Mazara.


L’impianto

L’impianto è entrato in esercizio ed è costituito da 6 aereogeneratori tripala Siemens-Gamesa, modello G114 da 2,5MW ognuno con altezza hub di 93 metri e diametro rotore di 114 metri, per una potenza totale di impianto pari a 15MW. L’energia prodotta dalle singole turbine è immessa attraverso la Sottostazione Elettrica che si trova a circa 1,5 Km dall’impianto nel sistema della rete elettrica nazionale.

Articoli correlati

<p>L’impianto di Mazara del Vallo ha una potenza totale pari a 15MW</p>

L’impianto di Mazara del Vallo ha una potenza totale pari a 15MW

<p>Il territorio è caratterizzato da un andamento pianeggiante con la presenza di ampie aree colturali</p>

Il territorio è caratterizzato da un andamento pianeggiante con la presenza di ampie aree colturali






Ti sembra interessante? Convividilo!