Rocchetta Sant’Antonio (FG)

Il sito pugliese è costituito da 15 aerogeneratori monopala per una potenza complessiva installata di 5,25 MW

L’area

Il sito si trova nel comune di Rocchetta Sant’Antonio, in provincia di Foggia. È situato su un crinale di configurazione collinare la cui vegetazione presenta le caratteristiche per il pascolo e la coltivazione. Una zona boschiva è limitrofa all’impianto eolico.
L’area interessata dall’impianto non è inclusa in aree naturali protette istituite ai sensi della legge 394/91, né in Siti di Importanza Comunitaria o Zone Speciali di Conservazione.

Rocchetta Sant’Antonio ha assunto diversi nomi: in origine “Oppidum Rocca”, Rocce Sant’Antimo”, “Sant’Antimo in Rocca”, “Rocchetta di Puglia” e infine Rocchetta Sant’Antonio. Il comune è devoto alla Madonna del Pozzo, a cui sono attribuiti diversi miracoli. Il primo episodio legato a risale al 24 agosto 1709: l’anziano contadino Giuseppe Mastrostefano, assetato, chiese l’acqua alla Madonna del Pozzo,che esaudì il suo desiderio. Successivamente l’acqua non diminuiva, anzi venne utilizzata con fede e diversi ammalati furono guariti.


L’impianto

L’impianto di Rocchetta Sant’Antonio, in funzione dal 2000, è composto da 15 aerogeneratori monopala da 0,35 MW ciascuno, per una potenza totale installata di 5,25 MW.
L’energia elettrica prodotta è raccolta in Media Tensione, attraverso una dorsale interrata; un cavidotto trasmette l’energia alla rete principale dell’ENEL nel punto di consegna in Media Tensione (consegna a 20 kV).

PDF scheda impianto
<p>L’impianto ha una potenza totale installata di 5,25 MW</p>

L’impianto ha una potenza totale installata di 5,25 MW

<p>L’area su cui sorge la centrale non interessa siti di Importanza Comunitaria o Zone Speciali di Conservazione</p>

L’area su cui sorge la centrale non interessa siti di Importanza Comunitaria o Zone Speciali di Conservazione






Ti sembra interessante? Convividilo!